Izi

Ascolta “Fumo da solo”, il nuovo singolo di Izi

“Fumo da solo” è il nuovo singolo di Izi in uscita oggi per Island Records/Universal Music Italia.
05/10/2018 11:42

A pochi giorni dall’annuncio del suo ingresso nel roster di Island Records/Universal Music Italia, Izi lancia il nuovo singolo “Fumo da solo”, prodotto da Charlie Charles e Tha Supreme e disponibile da oggi su tutte le piattaforme digitali.

Izi "Fumo da solo"

Izi, ovvero Diego Germini, classe 1995, ha esordito nel 2016 con “Fenice”, seguito nel 2017 da “Pizzicato” (entrambi per Sony Music). Il suo secondo album, ricco di prestigiosi featuring (da Fabri Fibra a Tedua) e portato in giro dal vivo in tutta Italia con un lungo tour, ha debuttato al primo posto nella classifica FIMI. Ora il rapper di Cogoleto è pronto per un nuovo disco, di cui ancora non si conoscono i dettagli, e intanto ce ne offre un assaggio con questo pezzo.

È l'ultima incarnazione della riconoscibile e ormai matura poetica di Izi. C'è dentro quella via di mezzo tra lirisimo e fotografie di situazioni che lo caratterizza dagli inizi, stavolta nella cupa dimensione di solitudine e incapacità di risolversi. Sembrerebbe una canzone d'amore; e d'amore parla, tuttavia non è certo un testo sulle farfalle nello stomaco, anzi, il protagonista del brano è la fatica che nasce da un rapporto in cui bisognerebbe salvarsi, ma questa salvezza finisce per schiacciare, finisce per essere pesante e terribile responsabilità da cui non si può scappare, insomma si finisce ancora una volta da soli a fumare. 

La produzione è una vera e propria chicca dell'ormai mostro sacro Charlie Charles e del freschissimo talento di Tha Supreme. Ai classici suoni di scuola Charlie si aggiunge quel leggerlo distorto a bit ridotti che è già il marchio di fabbrica di Tha Supreme. Insomma Izi ritorna come un brano che unisce la crema della scena intorno a un posacenere pienissimo.

IZI - FUMO DA SOLO (TESTO)

Tu sei bella a metà
Un po' mi piaci
Un po' devo inventarti da zero
Invitarti da me, dopo fare la notte
Così posso amarti davvero
Rollane un'altra, spero che ti piaccia larga
Almeno la passi e ti scalda
Basta facciamo trepassa
Cristo, smarono di fisso e la scarpa
E ti'mo, ma prima balbettavo
Solo pensavo capissi gli sguardi, chiaro?
Ma prima balbettavo
Ed ero cieco dall'astio e adesso vago
Come viaggiassi, ma nel mio spazio
Ma adesso cado, cado, vago, vago
Come quando ti guardo e mi dici "Sei strano, strano"
E scopiamo ancora
Come scoppiare ma insieme
Peccato di gola
Un po' tutte le sere la stessa storia
M'attacco al bicchiere
Ma solo per gloria, tranquilla
Muoio tra nebbia e le strilla
M'impiccherei con la stringa
Ma cade, sicuro
Almeno non ho una figlia
No, non avrebbe futuro
Mi attacco alla mia erba che resta nel vaso
Che tutto ciò che mi resta nel caso
Che non cambiassi, che non partissi
Uno fra tanti, forse ci riesco, come no
Tornerò da te ma da capo proprio
Come ti promisi
E morirò con te ma da capo e sobrio
E ora mi sorridi

E ora fumo da solo
Con il vento che muove
La pioggia che cade
Che annaffia le strade
E ora fumo da solo
Cosa vuoi salvare?
Mi volevo salvare
Dovevo salvare
E ora fumo da solo
Con il vento che muove
La pioggia che cade
Che annaffia le strade
E ora fumo da solo
Cosa vuoi salvare?
Mi volevo salvare
Dovevo salvare

E ora fumo da solo perché mi piace
Faccio un assolo da venti canne
Sì, fino a che non divento grande
Non mi ricordo chi fossi prima
Non mi ricordo perché io sono
Faccio una danza per ricordarlo

Se sto con te io ritorno buono
Senza di te io non posso farlo
Corro in un campo di solitudine
Ci sono tutti ma solo io corro
Perché sono un pazzo che resta umile
Sono un pupazzo di nevi stupide
Tu sei martello, io sono incudine
'Sto in un castello da luce soffusa
Che viene, che va
E con le pareti umide
Perché le bagno con pensieri sporchi
Pensieri pesanti, pensieri del giudice
Tipo "Non faccio abbastanza per te"
Tipo "Non ci sono mai stato per mia sore"
Tipo che odio le feste e poi fumo da solo
E mia madre poi pensa per me
Tipo "Che ti odio", tipo che ingoio
Tipo che il rospo salta nello stagno
E si nutre di me nel mio stomaco, ingoio
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
Ehi

E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
E ora fumo da solo
Con il vento che muove
La pioggia che cade
Che annaffia le strade
E ora fumo da solo
Cosa vuoi salvare?
Mi volevo salvare
Dovevo salvare
E ora fumo da solo, yeah
Con il vento che muove
La pioggia che cade
Che annaffia le strade
E ora fumo da solo
Cosa vuoi salvare?
Mi vole', mi vole'
Mi volevo salvare
Dovevo salvare, yeah
Mi volevo salvare
Dovevo salvare, te
Mi volevo salvare
Dovevo salvare, yeah
Mi volevo salvare
Dovevo salvare, te
We, we, we, we

---
L'articolo Ascolta “Fumo da solo”, il nuovo singolo di Izi di Redazione è apparso su Rockit.it il 05/10/2018 11:42

Tag: nuovo singolo

Pagine: Izi

Commenti (1)
  • Mario Miano 11/10/2018 ore 12:03

    Di Izi si è sentito parlare anche su Blow Up che credo sia l'unica carta stampata musicale che abbia un senso oggi. Tuttavia credo che risulti ancora difficile saper discernere tra tap in generale (ma anche itpop e altre etichette) e talento allo stato puro. Ho ascoltato qualcosa del nuovo Dark Polo Gang e se provo poi a confrontarlo con questa nuova produzione di Charlie Charles mi vien da ridere. Qui ci sono suoni bellissimi e non scontati, un ragazzo che rappa in maniera eclatante (la parte di "tornerò da te come ti promisi..." è da brividi) e un testo che è molto bello. In poche parole questa è una canzone straordinaria, un capolavoro pop e uno dei punti più alti del calderone che chiamano trap. Mettici anche la nuova di Rkomi che è molto carina e concludiamo che non c'è etichetta che tenga perchè in Italia artisti come Izi, Tedua o Rkomi hanno un talento che non può essere catalogato in alcun modo.

    > rispondi a @mario.miano.39
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
Leggi anche
Pannello

TOP IT

La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

vedi tutti