Un progetto musicale che continua dal 1997 con un obiettivo ben chiaro: compiere un percorso attraverso le varie forme del Blues e della Black Music, con l'intento di acquisirne gli elementi più autentici del Linguaggio.
Il tutto in funzione di una reinterpretazione personale del materiale proposto, che è filtrato dalle sensibilità, dalle emozioni e dalle esperienze dei componenti della band. Nella musica dei Night Train il Rock si amalgama con elementi di Blues tradizionale, Chicago Blues, R&B, Soul, Funk, Jazz.
Nel 2014 esce l'album "Blues for Breakfast", suonato unplugged e registrato "alla vecchia maniera" su nastro, con i musicisti tutti in presa diretta nella stessa stanza. Anche gli overdubs sono stati limitati a sporadici interventi di sovrapposizione di chitarra slide e armonica.