Palco Numero Cinque - Ascolta e Testo Lyrics La parabola della pallina di carta

Brano

Testo della canzone

Vivo in una mansarda troppo stretta per me e i miei pensieri..
e per fare spazio credo che aprirò le finestre.

Qui..

ci sono versi scritti e poi accortocciati
e un pugno di stelle cadute da appiccicare al soffitto,
sempre sul collo, come il fiato del domani,
relegato all'inchiostro di un mondo di carta..
dove un urlo passa inosservato ogni volta che rimetto i piedi per terra

dal volo di una pallina di carta verso il destino.. il cestino!

Curioso come nei cassetti ci sia sempre posto!
E come si stia stretti negli armadi!
E' l'ora che noi meteopatici alziamo il Sole con le gru,
per non dovere mai più mettere i piedi per terra.

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

dal volo di una pallina di carta verso il destino
dal volo di una pallina di carta verso il destino... il cestino!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Non smetterò mai di alzare il Sole con le gru!

Album che contiene La parabola della pallina di carta

album Carta Straccia - Palco Numero CinqueCarta Straccia
2014 - Cantautore, Rock, Alternativo Irma Records srl
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati