Pier Mazzoleni - Lettera a lei testo lyric

TESTO

Mia dolce signora non aver timore o riverenza di queste mie parole
lasciami dire ti prego quel che ho provato a dirti solo con il cuore
per tanto tempo ricordo quante volte hai avuto paura di ascoltarle
nessuno potrà più entrare ora dentro nel vento a calpestarle
resta così come sei voglio osservarti da lontano
vorrei capire la tua pelle chiara adesso che hai la vita in una mano
chiudi gli occhi e ascoltami anche ora ti sono vicino
sfiorerò il tuo corpo senza dirti dove e ti cercherò come un bambino
sarò una foglia e cadrò dall'alto per morire ai tuoi piedi
per riscoprirti e amarti sempre anche se non mi vedi
donna che sfuggi ai padroni e alle catene alle catene di un estremo amore
dammi la forza di osare di diventare un uomo per favore
questo triste istante non sciuperà il tempo passato insieme
ogni parola scritta saprà dirti quel che è statoquel che è stato e nulla teme
di un sorriso una carezza di una qualunque tenerezza
cogli il gesto più sincero e lascia al suo destino chi disprezza
E’ bella la vita che non rinuncerà a nulla per un profondo amore
come un mattino nasce e lo vedi sempre senza mai clamore
cosi è per il sole e la terra per tutto ciò che noi di puro abbiamo
ora per te mio sogno acceso sono qui e scrivo quanto ti amo

Strumentale

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Lettera a lei di Pier Mazzoleni:

VIDEO Lettera a lei

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Lettera a lei si trova nell'album La tua strada uscito nel 2011 per OTRlive, Egea.

Copertina dell'album La tua strada, di Pier Mazzoleni

---
L'articolo Pier Mazzoleni - Lettera a lei testo lyric di Pier Mazzoleni è apparso su Rockit.it il 2020-03-12 08:53:25

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia