Leggi la recensione

Descrizione

“10” è il numero magico scelto dai friulani Playa Desnuda per il loro nuovo progetto discografico: dieci canzoni per un disco tutto di inediti, uscito il 10 giugno 2016 e realizzato assieme a Christian “Noochie” Rigano, produttore e tastierista già in studio e sui palchi con Jovanotti, Elisa, Tiziano Ferro e molti altri nomi del pop italiano.
Dieci come gli anni di storia di una band che ha all’attivo centinaia di concerti tra la sua terra d’origine, dove è popolarissima, quella d’elezione (la Spagna) e un pezzo di Europa dell’Est. 
Dieci come i giovani disegnatori chiamati a illustrare, con un’opera per ogni brano, un lavoro collocabile sicuramente nell’universo “in levare” – reggae e ska – ma che allo stesso tempo tende a spostarne i confini, in termini di forma e di contenuti: con un booklet che è un vero libro d’arte moderna, con dei testi che escono dagli stereotipi del genere e con arrangiamenti e sonorità che abbracciano in alcuni episodi la canzone italiana d’autore, il rhythm&blues, il brit pop, fino a spingersi a una moderna cumbia elettronica.
È infatti “Melancholia” il singolo scelto per lanciare il disco: testo in spagnolo e ritmica incalzante, nella “Radio Tormento Version” il brano diventa una potenziale hit da ballare indifferentemente a una dancehall o nelle discoteche di qualsiasi riviera italiana, europea o sudamericana. Perché la vocazione dei Playa Desnuda è di fatto “globalista”: la band utilizza indifferentemente la lingua italiana, quella spagnola, quella inglese ed è inoltre presente – in “Francesita” – un piccolo rap in francese.
“10” presenta inoltre alcune importanti collaborazioni con artisti ospiti: oltre allo stesso Rigano, che ha suonato la maggior parte delle tastiere, in due brani è presente la chitarra elettrica di Riccardo Onori (Jovanotti, Mike Patton, Diaframma), e diversi sono gli interventi alle percussioni di Andrea Fontana (Elisa, Tiziano Ferro, Ivano Fossati, Mika). Sono infine tre le voci prestatesi ad interventi che arricchiscono e danno lustro alla produzione: Bunna degli Africa Unite – la reggae band italiana per antonomasia – il giamaicano Skarra Mucci e la poetessa/performer sudafricana Natalia Molebatsi.
Mix e mastering, assieme a parte delle registrazioni, sono stati fatti al Waterland Venice Studio di Cristiano Verardo, già autore e chitarrista dei Pitura Freska.

Credits

Playa Desnuda “10” — © Ⓟ 2016 Playa Desnuda / Stage Plan

Executive production: Michele Poletto.

Music production, recordings and editing: Christian Rigano at Noochie Studio, Ronchi dei Legionari (Go), Italy.

Drums and bass recordings: Cristiano Verardo at Waterland Venice Studio, Venezia, Italy;
tracks 10 & 11 → recorded by Christian Rigano at Noochie Studio.

Mix: Cristiano Verardo at Waterland Venice Studio, Venezia, Italy;
track 11 → mixed by Christian Rigano at Noochie Studio.

Mastering: Daniele Trevisanello at Waterland Venice Studio, Venezia, Italy.


// MUSICIANS //

Michele Poletto: lead and backing vocals, acoustic guitar on tracks 2, 7, 11;
Christian Rigano: keyboards;
Jvan Moda: backing vocals, lead vocals on track 9, electric and acoustic guitar, classic guitar on tracks 2, 11;
Walter Sguazzin: bass on tracks 3, 5, 7, 8, 12, 13;
Roberto Amadeo: bass on tracks 1, 2, 4, 6, 9, 10, 11;
Pietro Sponton: drums (except on tracks 10, 11);
Andrea Fontana: percussions on track 5, 6, 10, 12, 13, drum fills on track 10;
Leo Virgili: t-bone, backing vocals on tracks 1, 2, 4, 5, 7, 11, 13;
Nico Rinaldi: alto and tenor sax (except on tracks 1, 2, 11);
Mirko Cisilino: trumpet (except on tracks 4, 5, 13);
Walter Grison: tenor and baritone sax on tracks 5, 13;
Flavio Passon: additional keyboards on tracks 1, 4, omnichord on tracks 2, 11;
Riccardo Onori: electric guitar on tracks 1, 2, 6, 11, guitar solo on track 1;
Skarra Mucci: vocals on track 1;
Natalia Molebatsi: vocals on track 9;
Bunna: vocals on track 10.

English lyrics supervision: Jimmy Solari, Raphael D’Abdon.
Supervisión de las letras en castellano: Amalia Fernandez, Guido Carrara.

Commenti (1)

  • EdoVincent 27/11/2016 ore 20:32 @EdoVincent

    Grande lavoro musicale.

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati