Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Questo disco nasce dalla convinzione adulta che il male vince sempre.
Vince nelle sue innumerevoli forme, nelle nostre disillusioni di ex ragazzini in calore, nel pregiudizio, nelle imposizioni che il potere economico e le istituzioni politiche ci costringono ad accettare, nella lotta eterna alla paura della morte e della malattia, nel finire improvviso di affetti e sentimenti che apparivano eterni ed invincibili, e soprattutto nel nostro essere vittime consapevoli e accidiose del vivere quotidiano, spesso inerme e immobile e volutamente e consapevolmente fatalista
Ma l'amore esiste lo stesso.
E ci conforta, ci spinge, ci da fiducia, ci rallegra e ci fa piangere e urlare e ballare e godere
della bellezza del mondo, quando si manifesta, e dei nostri amori e delle nostre passioni, nascoste o palesi.
L'amore esiste nel nostro inevitabile pensare al futuro, ai nostri figli, a coloro che han bisogno di un aiuto, di una parola, di incoraggiamento, di conforto.
In questi anni la felicità media forse sta calando, o meglio sta calando la capacità nostra di vedere un futuro e la capacità di chi ci sa illudere facendocene vedere uno.
Ma l'amore esiste e resiste, così come resiste l'amo delle ideologie alle quali abbocchiamo.
In questi anni è facile pensare che il male sta vincendo.

Il male vince sempre, ma l'amore esiste lo stesso.

Credits

Lamoresiste
Porto Flamingo
Musiche del Porto Flamingo
Testi di Andrea Paganelli
Produzione Asso Fabrizio
Edizioni Musicali Mojito

Commenti (1)

  • Gabriele Magnolfi 18/11/2014 ore 15:33 @sinama89

    Anni luce sopra ai gruppettini di giovanotti pseudoalternativi sinistroidi che circolano oggi (non mi metto a fare esempi perché ci perderei mezza giornata).

    Bravissimi e coinvolgenti da impazzire nei live!

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati