PORTUGNOL CONNECTION - Ascolta e Testo Lyrics Il Dislivello

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Maschere di vetro della gerarchia sociale
minano alla base il mio tessuto cerebrale
metton dinamite sotto pelle all'autostima
piazzano il tritolo per mandarmi alla deriva
ma io vivo in un castello che ha una torre sulla cima
se li avvisto da lontano faccio fuoco e grido evviva!

Tanti impedimenti han rotto i denti ai sentimenti
troppe vibrazioni hanno incrinato le occasioni
biechi direttori hanno pensato conveniva
schiacciar teste e riflessioni contro ogni iniziativa
ma io vivo su una nave e vedo il sole sorger prima
se li avvisto da lontano faccio fuoco dalla stiva!

Ma le maschere di vetro sono fragili per natura
i biechi direttori in fondo han sempre un po'paura
dalla torre e dalla stiva ho deciso conveniva
abbassare il dislivello col martello e con la lima
e io vivo nel mio mondo progettando un'invasione
se mi avvistano da lontano fuggono in ogni direzione

Album che contiene Il Dislivello

album DANS LA RUE - PORTUGNOL CONNECTIONDANS LA RUE
2014 - Rock, Patchanka, Folk
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati