Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Il disco è una raccolta un po’ disordinata di pensieri, emozioni, consapevolezze ed esperienze della vita di ciascuno di noi quattro. Parla di voglia di fuggire, ma allo stesso tempo di resilienza, di domande e di silenzi, di amori che ritornano, ma anche di amori finiti, oppure semplicemente mai iniziati, se non inconsapevolmente nella propria immaginazione. Questo disco raccoglie tutto, come se fosse la tasca del cappotto dove metti disordinatamente quello di cui hai bisogno quando esci e che alla fine ritrae anche un po’ chi sei. Diciamo che è quella tasca del cappotto dove metti i fiori di campo che raccogli mentre passeggi la domenica di pomeriggio tardi sui colli, quando il sole volge al tramonto.

Credits

Registrato, mixato e masterizzato da Andrea Muccioli e Ivan Tonelli presso lo Stop Studio di Rimini.

Testi e musiche di Pulsatilla

Filippo Righetti - batteria
Leonardo Rossi - chitarra elettrica; voce (1,3,5,6)
Luca Fallini - chitarra elettrica; voce (2,4)
Tommaso Selva - basso elettrico

Artwork e illustrazione di Filomena Galvani (Fileia) ©

© tutti i diritti riservati

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati