Descrizione a cura della band

Pop Filtred è un album che fin dal titolo mette in chiaro il modo di fare musica del gruppo: il disco è una miscela contraddistinta da una sensibilità smaccatamente “pop”, e da “filtri”, ovvero sonorità, soluzioni di arrangiamento, ecc… fornite da ogni membro del gruppo attingendo ad un bagaglio musicale variegato: si va dalla new wave alla musica psichedelica, dal Britpop fino alla colonna sonora alla Quentin Tarantino (?!).
(Blog della musica)
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
...si tratta di giovani musicisti appena maggiorenni che amano sonorità dure e di ambientazione decisamente garage, con qualche sfumatura psichedelica... della serie: giovani musicisti interessanti crescono.
(Raropiù)

Credits

POP FILTRED
1>life's not too short
2>she's cherry
3>the last point
4>salvador dalì
5>balance (*)
6>shotgun
7>in your dreams
8>purple sunset
-elevator
-skyscraper
-the Plan
9>nothing wrong in yourself
10>pop filtred

Franz Veneruso: voce, chitarra
Saverio Lacerenza: chitarre
Cristiano Bellisario: chitarre
Niccolo ̀ Mastrangelo: basso, voce
Gianluigi Sodano: batteria
Testi: Franz Veneruso, Niccolo ̀ Mastrangelo (*)
Musiche: Purple Buddha Cash
Registrazioni effettuate
al Bluesette Recording Studio
Missaggio e produzione artistica:
Fabrizio Alessandrini
Cover photo: Antonio Ascione
Inside photos: Irene Campese
Artwork: Carlo Ventura
Produzione esecutiva:
Fabrizio Alessandrini e Carlo Ventura
per Wakepress s.a.s
Thanks to: Manu Cioffi e tutta la crew
dei PBC, Irene Campese, Antonio Ascione,
all our Momas, Gino Sodano, Michele
Mastrangelo, Loredana Mariniello,
Il Garage, Fabrizio Alessandrini, Carlo Ventura
e il gentil signor Perrone

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati