Due italiani e un canadese, i Quasiviri, nati a Milano alla fine del 2006, sono Roberto Rizzo, Chet Martino e André Arraiz-Rivas.
Chet al basso a 8 corde, fece parte degli indimenticati mathrockers Pin Pin Sugar (“Latex Duellos” 2003 Bar La Muerte / Megaplomb) e attualmente suona con i Ronin di Bruno Dorella (“Lemming” 2007 Ghost Records, “L’Ultimo Re” 2009 Ghost Records, “Fenice” 2012 Santeria).
Roberto al synth, negli ultimi quindici anni ha suonato e cantato nella freak-rock band R.U.N.I. (“Il Cucchiaio Infernale” 2001 Wallace/ Bar La Muerte, “Ipercapnia in Capannone K” 2003 Wallace, “Fula Fula Fular” 2008 Wallace/Megaplomb, “RRRRUUUUNNNNIIII” 2010 Wallace/Bar La Muerte/Megaplomb).
André alla batteria, prima di trasferirsi a Milano, ha militato nella scena jazz contemporaneao a Toronto con il suo quintetto e nel progetto Breaking Sounds project capitanato da Robert Piilonen. Attualmente suona nei Satan Is My Brother (“A Forest Dark” 2011 Boring Machines) e il suo quartetto Mondongo con Piero Bittolo Bon, Francesco Bigoni e Giacomo Papetti (“Transparent Skin” 2010 Megaplomb).
Il loro album di debutto “The Mutant Affair” uscito a giugno 2009, coprodotto da Wallace Records e Megaplomb, è stato registrato allo Specktrum Studio di Zeccone (PV) e masterizzato da Giuseppe Ielasi a Milano.
Il successivo "Freak of Nature" esce nell'aprile 2012 con l'etichetta To Lose La Track a unirsi a Wallace Records e Megaplomb.