< PRECEDENTE <
RECENSIONE
12/03/2013

"Band musicale composta da raffinatissimi intellettuali e dedita a riflessioni poetiche di ampio respiro sui subbugli dell'animo umano." Sì, credici. Ogni città ha la sua punk rock band fornita di testi demenziali o satirici. Tipo dalle mie parti le band storiche di quel genere si chiamavano "Topi Unti" e "Equin Sterk", ma erano più sporche, corrosive e sovente indulgevano nella bestemmia creativa. Siena ha i Vendemmia Tardiva. Sono al quarto album, il titolo é "Comicità a 99 cents (umorismo spicciolo)" ma in realtà il loro umorismo è piuttosto innocuo, non profondamente satirico né criminalmente delirante. Sembra più il frutto di una goliardata tra amici, che ci può anche stare. Spicca la voce simil-gucciniana e l'attitudine a comporre pezzi diversificati con una certa tecnica, che li fa somigliare più ad una versione adolescenziale, sghemba, caciarona e folk punk di Elio e le storie Tese che agli Skiantos.

"La comicità diventa il coraggio di noi vigliacchi" è il fulcro centrale del testo di "Ironia", l'ultimo pezzo, cantautorale e maturo, per quanto possa essere matura l'ostinazione di chi prende tutto per gioco anche quando non è più il caso, di chi è destinato ad essere "Il buffone di corte che deve alleviare negli altri la paura ella morte". "La dura realtà" è una storia estiva finita col due di picche su un canonico punk rock, "il senso della vite" é più tirata, si avvicina al metal mentre "La differenza tra pacchia e pacchiano" é più teatrale e fonda il proprio umorismo sui giochi di parole, con un sottofondo di ska rock'n'roll. "Caso nazionale" parla di defecazione all'interno del cesso del Senato e nel testo vi sono le prime tracce di una blanda satira politica. "Acquarello impressionista di un dopo-festa", una delle più riuscite, grazie al funk, descrive una festa finita in acido ed il conseguente, epocale, hangover. "Gesticolo col testicolo" è un inno metal a ciò che intuite dal titolo, mentre "Rompere il ghiaccio", con i suoi doppi sensi letterali, niente aggiunge e niente toglie a questo album.

Difficile prendere sul serio un lavoro del genere. Posso permettermi di dire che a volte la risata non ci scappa proprio, a volte un sorriso fa capolino, non si grida mai al genio ma si intuisce lo spirito con il quale questi ragazzi suonano e non gli si può dare una colpa se al posto di suonare in pretenziose band indie tout court, preferiscano lo spirito iconosclasta del punkettino ironico e dissacrante. Visto il momento attuale, l'ironia é proprio necessaria.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (2)
Carica commenti più vecchi
  • Vendemmia Tardiva 12/03/2013 ore 18:44

    Grazie per la recensione! :-)

    > rispondi a @vendemmiatardiva
  • Vendemmia Tardiva 15/03/2013 ore 14:22

    ...ah, in caso ci fosse qualcuno con spiccata attitudine all'autolesionismo uditivo, ricordiamo che i nostri ep "Passiti dal Passato" e "Comicità a 99 cents" sono disponibili in DOWNLOAD GRATUITO su: http://vendemmiatardiva.bandcamp.com/

    > rispondi a @vendemmiatardiva
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >