Ulisse Schiavo Viscera [EP] 2015 - Cantautoriale, Rock, Blues

Disco in evidenzaViscera [EP] precedente precedente

Va bene, non sarà un bluesman puro, ma ha un talento notevole e la voce cristallina di un Tim Buckley. Un nome da segnarsi subito

La sua scheda lo definisce un bluesman ma Ulisse Schiavo con la musica nera non ha troppo a che spartire, almeno a giudicare da questo ep d'esordio. Sembrerebbe una condanna ma non lo è affatto: è solo una constatazione, perché al contrario queste cinque canzoni rivelano un talento notevole, anzi notevolissimo.

Che sì, non è granché "nero", ma che ha uno stile meno inquadrabile, più lirico e straziato, più evocativo. Il primo artista a cui fa pensare è Tim Buckley, e scusate se è poco: un altro bianco dalla voce cristallina che sì, col blues ogni tanto ci provava, ma volente o nolente finiva per spingerlo sempre in altre direzioni.

Basta ascoltare la "Freedom" di Ulisse e confrontarla con quella di Richie Havens, per capire che, a meno di isolare la chitarra dalla voce, le radici sono completamente diverse: c'è sì, la mano del diavolo sulle sei corde, ma la componente eterea, intima, dei cantati di Ulisse è innegabile e preponderante, anche quando sono più "arrabbiati". Come nell'elettrica "Rain & bone mama", che pare quasi una versione al maschile di Grace Slick nei Jefferson Airplane, o "Wasted", dove il folk si spinge nelle terre selvagge del Vedder solista.

E ancor più quando tira fuori un pezzo in punta di dita come "Saturday", veramente di una dolcezza disarmante, che riascolteresti più e più volte senza mai stancarti (e infatti non pesa assolutamente il fatto che nell'ep ce ne siano due diverse versioni): un indizio delle cose che può fare una voce come quella di Ulisse Schiavo quando trova LA canzone per lei. Cose grandi, c'è da crederlo: motivo per cui questo è un nome da segnarsi all'istante.

---
La recensione Viscera [EP] di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2015-09-24 09:45:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia