< PRECEDENTE <
album Potere - Luche

recensione Luche Potere

2018 - Rap

RECENSIONE
23/07/2018

"Prima volevo soldi, mo voglio il potere" è la frase che più di tutte riassume il disco di Luché; da quando ha intrapreso la carriera solista, infatti, è stato spesso sottovalutato. "Malammore", disco della consacrazione mainstream è da poco diventato disco d'oro e non era facile trovare la formula giusta per superarlo; "Malammore" è stato infatti un disco tra i più importanti degli ultimi anni per il genere in Italia per merito della proposta così credibile e convincente.
Luché in "Potere" mantiene degli standard qualitativi altrettanto alti ma senza davvero ripetersi: nonostante la prima impressione sia quella del puro e semplice "more of the same", è invece vero che la scrittura del rapper napoletano si concentra innanzitutto su questa sua condizione di sottovalutato in un modo molto più umano dei precedenti lavori. Non manca inoltre la passionalità, per certi versi inedita: dalle scene di sesso di "Lv & Balmain" con il "troppo fan" Guè Pequeno, sempre on point nel flow e nelle metriche come suo solito, così come non manca la tenerezza in brani come "Gli altri", "Je Ce Credevo", "Dormiamo insieme". C'è anche tanto egotrip: la storia di Luché si presta benissimo a un racconto tanto comune nel rap come quello della rivalsa; ormai uomo, artista affermato e imprenditore di successo, Luché non si risparmia in giochi di flow e di parole.

"Potere" è allora il compimento di tutto quanto il rapper di Marianella ha vissuto fin qui: è avere la benedizione della scena rap tanto quanto di musicisti come Enzo Avitabile, è avere la possibilità di dare il giusto spazio a una sorella più giovane (piena di talento!) e risultare credibile. "Potere" è un disco ruvido, che non siamo sicuri piacerà a chi non è fan del genere ma che è così centrato, sincero, maturo da meritare il rispetto e la considerazione da parte di tutto lo Stivale.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >