Antonello Casali 3 ore e 3/4 alla mezzanotte 2018 - Cantautoriale

3 ore e 3/4 alla mezzanotte precedente precedente

Cinque intensi momenti in cui l’artista riesce a raccontare la realtà nei suoi aspetti intimi e personali.

Canzoni dense di riflessioni e di impressioni di vita vissuta: "3 ore e 3/4 alla mezzanotte" di Antonello Casali si compone di cinque intensi momenti in cui l’artista riesce a raccontare la realtà nei suoi aspetti intimi e peculiari.
Un obiettivo reso reale grazie ad una scrittura profonda e poetica, ad arrangiamenti ben curati e a brani che riescono a narrare storie personali rendendole universali.

Per lo più costruite a partire dal pianoforte, le canzoni di Casali parlano del tempo che passa e delle scelte che si compiono: che si tratti di "Lasciarsi passare la vita davanti e nascondersi dietro ad un sì ("Sub Aurea Mediocritas"), o di "Inattesi evocanti richiami che sembrano pronti a colpire in agguato" ("Sotto la volta celeste"), i versi hanno il potere di farci immedesimare, perché siamo in grado di riconoscerne l'autenticità.

Elegante e ben scritto, "3 ore e 3/4 alla mezzanotte" è l'esordio maturo di un musicista che ha deciso di comporre canzoni solo quando aveva davvero qualcosa da dire.

---
La recensione 3 ore e 3/4 alla mezzanotte di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2019-04-08 22:04:03

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • furiella60 3 anni Rispondi

    Vai così ci stai tutto contenuti voce musica..complimenti

  • furiella60 3 anni Rispondi

    Commento vuoto, consideralo un mi piace!