Kill Your Boyfriend Killadelica 2020 - Punk, Psichedelia, Noise

Killadelica precedente precedente

Quarto disco della formazione post punk veneta Kill Your Boyfriend

Continuano, questo infatti è il loro quarto lavoro, le alchimie dei Kill Your Boyfriend, un duo veneto di chiara ispirazione post punk dai toni clamorosamente dark.
Ossessive ripetizioni, loop che sembrano arrivare quasi dal mondo della techno e dei rave, e che invece fuoriescono dalle loro chitarre. Sfumature quasi horror che rendono il disco un prodotto decisamente rivolto ad un pubblico di nicchia, lontano dai più. Ma non per questo un lavoro minore, o non degno di nota.
Capaci di catapultare l'ascoltatore in un limbo di emozioni forti, fortissime, Kill Your Boygriend si dimostra una realtà dalle indiscussi doti empatiche.

L'album in questione, Killadelica, è un viaggio in 11 tracce che questa volta portano sempre nomi femminili. Nomi di donne carnefici, come a ribaltare i classici e tragici canoni della violenza di genere. E come a restituire al mondo del femminile un ruolo diverso da quello della vittima, che sempre troppo spesso il mondo in cui viviamo lo relega.

Continuano i reef di chitarra infernali, tra l'industrial ed il post punk, cupi ma al tempo stesso energici e pieni di una grande potenza, testimone diretta di scenari lugubri. Le chitarre sono tra le più evocative ascoltate di recente. L'arrangiamento e la scelta dei suoni psichedelici rappresenta per il gruppo uno dei punti di forza che ci consegna un lavoro mai banale, dalla grande originalità.

---
La recensione Killadelica di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2020-11-06 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia