TAMÈ Ma Tu 2021 - Soul, Pop, R&B

Ma Tu precedente precedente

Cinque ragazzi, cinque provenienze diverse e una città: Torino

Eh sì, voi lo sapete, io lo so e tutti lo sanno: c'è un'ora, che va dalle 18 circa a poco prima delle 20 in cui, d'estate, letteralmente il tempo non passa. Eppure, questa specie di loop temporale invece di spaventarci o atterrirci, ci gasa, ci galvanizza, ci fa stare bene perché ci dà l'impressione, fugace per carità, che il tempo sia eterno. Ecco, proprio una sensazione simile l'ho provata nell'ascoltare Dinosauri la traccia numero otto di questo Ma tu dei Tamè di Torino. Attenzione: dire "Tamè da Torino" è sbagliato visto che i cinque membri della band provengono da zone diverse d'Italia. Tuttavia ho voluto utilizzare questa semplificazione per il fatto che proprio a Torino si sono incontrati e si sono messi a fare musica insieme.

Musica, per altro, che stante a questo Ma tu è una buona musica, con, appunto, Dinosauri che ne rappresenta, almeno al momento, il massimo esempio. Siamo dalle parti di un soul con elementi fumky rilassato e rilassante, che però non è soltanto "apparenza" ma anche sostanza, visto che i ragazzi "da Torino", ormai attivi da quasi un lustro, dimostrano di da sapere suonare molto bene.

Certo, vi sono dei momenti meno convincenti in questo disco, come un inizio leggermente balbettante ma se, anche oggi, scatteranno le 18 beh, sapete già cosa "dovete" ascoltare giusto? 

---
La recensione Ma Tu di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-07-13 08:10:39

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • Matteonline 5 mesi Rispondi

    BRAVISSIMI Tamè!
    Bel disco d'esordio.
    Ci voleva.