I Miei Resti Buon Compleanno Apocalisse 2021 - Sperimentale, Rock, Elettronica

Buon Compleanno Apocalisse precedente precedente

Sostanzialmente umorale, a volte è amorale altre puramente casuale.

Certe volte, per approcciarsi a un libro o anche a un artista, bisogna partire dalla biografia. Questa è una di quelle volte. Almeno per avvicinarsi al mondo de I Miei Resti  ha significato gettarsi a capofitto in una, va detto stringata, biografia che, tra le altre cose, recita così: "Sostanzialmente umorale, a volte è amorale altre puramente casuale". Quindi tanto mistero attorno a questo progetto musicale made in Genova che però, proprio nella sua commistione tra rock tradizionale, musica elettronica quasi goth e un cantautorato non convenzionale, trova non soltanto la sua ragione d'essere ma anche la sua specificità.

Un pezzo, giusto per citarne uno, come Incubi e deliri non è un pezzo che chiunque è in grado di scrivere, produrre e suonare. Infatti si è di fronte a un vero e proprio "sprofondare nella psiche umano", soprattutto per quanto concerne le ansie e paure, ma anche i demoni e gli spiriti maligni, che albergano nella mente di una persona non serena. Ecco allora che ascoltando questo lavoro la sensazione di avere a che fare con una materia magmatica profonda come una tomba è davvero palpabile. Questo è, almeno a mio avviso, il lato più interessante dell'intero disco, un disco non perfetto che, soprattutto all'inizio, è gravato da testi in molti casi troppo verbosi e "difficili per essere difficili".

Ma, se saprete superare questo piccolo scoglio iniziale, vi troverete in una selva oscura dolcemente inquietante

---
La recensione Buon Compleanno Apocalisse di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2021-08-21 08:02:04

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO