Roberto Casanovi è un cantautore atipico. Chitarra suonata con tante influenze e nessuna influenza. Testi onesti e sfacciati.

Nel 2017 esce il suo primo EP "Maree", contenente sei brani che parlano di centri sociali, feste, relazioni, writing. Di rapide discese e lente risalite.
Nel 2018 esce "Un'Altra Stanza", più intimista e riflessivo.
Dice si sé: faccio il cantautore e da quando suono ho smesso di mangiarmi le unghie. Solo quelle della mano destra. Se ci fosse bisogno di una frase per collegare tutte le mie canzoni, sarebbe "ognuno per sé e tutti per uno". Venite ai miei concerti, vi prometto emozioni medie.