Stains

Stains

Sad Clowns

2019 - Indie, Alternativo, Post-Rock

Descrizione

“STAINS” è il primo album autoprodotto dei Sad Clowns, in uscita ad Aprile. Anticipato concettualmente dalle 5 tracce dell’EP “Lotus Spring” nel 2017, STAINS racconta il percorso esistenziale che ogni coscienza si ritrova costretta a vivere. È il diario che descrive esperienze che trascendono le differenze di età, è il momento di risveglio della propria coscienza avviata ad un nuovo percorso privo di superficialità e passività. Ogni brano è un momento di riflessione sulla propria esistenza, un continuo scontro fra ego e moralità. Nell’album prevale la malinconia degli ampi suoni riverberati, ma non mancano i momenti di ribellione del proprio Io che vengono espressi da chitarre più aspre e violente. Il podio tra gli snodi concettuali proposti lo detiene l'aspetto psico-emozionale dell'uomo schiavo e succube dei suoi pensieri. Protagonisti sono vizi, virtù, emozioni, esperienze, che portano in alcuni rari casi ad intuizione pura, a consapevolezza. I testi a contenuto iniziatico vogliono dimostrare che l'uomo è molto più che un pendolo che oscilla tra dolore e noia e che tutto ha un ordine, tutto ha un suo ciclo.

Credits

Mykyta Tortora: chitarra/voce
Isacco Scarriglia: chitarra
Giuseppe Fontana: basso
Alessandro Franco: batteria

Recording: Noise Records Kr
Mixing: Sad Clowns

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia