Descrizione a cura della band

Primo demo autoprodotto dei Safe Crash 5.1, registrato prima dell'ingresso in lineup del batterista, utilizzando quindi drum machines(esclusivamente per questa occasione). Il titolo, estratto dal testo di "Marte", è un riferimento alla disillusione che si è venuta a creare nei giovani d'oggi a seguito dei turbolenti cambiamenti socio-economici che stiamo vivendo. Non si può andare dove si vuole, non si può essere chi si vuole. La società ti impone un modello di essere difficilmente raggiungibile, spesso falso. L'unico modello perseguibile è cercare la stabilità e realizzare i propri sogni dentro sè stessi, ignorando i condizionamenti esterni. Con un pizzico di follia(Baudelaire), di delusione per il non essere accettati dagli altri perchè "diversi"(Viva), di complessi di inferiorità perchè non affermati (Non Sarò Mai Johnny Depp) e di paranoia (Febbre Cronica).
Per quanto riguarda noi, non saremo mai Johnny Depp, però suoniamo nei Safe Crash. Five Point One.

Credits

Michele Mancini-Voce, chitarra
Francesco Ceccarelli-Tastiere
Martina Ceci-Basso, seconde voci.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati