Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Quattro tracce nervose, ritmi serrati, chitarre gelide e lo sguardo al passato: Jam, Specials, Smiths. Niente nu rave, niente tutine adrenti dai colori sgargianti.
La guerra invece, che è sempre e in ogni luogo. I sobborghi, gli errori, i rimpianti.
Quattro tracce brevissime, dodici minuti o poco più.
Melodie compresse, niente fronzoli, pop arrabbiato.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati