Tracklist

00:00
 
00:00
Leggi la recensione Video in questo album (2)

Descrizione a cura della band

“OFFBEAT nasce dalla consapevolezza di essere tra quei pochi che amano le sfide, che non temono il giudizio, che matchano tra loro i colori primari, che considerano il divertimento un’emozione al pari delle altre. Offbeat diventa dunque un’attitudine, un modo di stare al mondo ascoltando se stessi e lasciandosi trascinare da quella parte selvaggia, disinibita, spregiudicata del nostro animo.
OFFBEAT vuol dire anticonformista, non convenzionale, non comune, sincopato. E noi siamo ognuna di queste cose.”

Un album di inediti che grida la rivincita di una proposta musicale originale del duo elettro pop Sem&Stènn coppia artistica e di fatto capace di dimostrare quanto lavoro e sostanza ci sia dietro lustrini e luci da Talent.
Fuori il 6 aprile per INRI, OFFBEAT è un lavoro che alterna sonorità da club ad ambientazioni rave-pop spaziando tra synth e cori da cattedrale, modulando le proprie ambizioni musicali per dar risalto a due collaborazioni d’eccezione: quella con il giudice e mentore Manuel Agnelli che per l’occasione torna a cantare in inglese e quella con il producer Populous, capace di ritagliare un sentore di Sud del Mondo ed Estate in una Tracklist che sa di dark wave.

Credits

Testi e musiche di SEM&STÈNN (Salvatore Puglisi, Stefano Ramera), ad eccezione di “BRAVO” scritta e prodotta con POPULOUS.
Tutti i brani sono stati registrati e mixati presso il BLAPSTUDIO di Milano Sound Engineer: Antonio Polidoro
Studio Assistant: Valentino Nicastro.
Master Di Claudio Giussani. @Energy Mastering Milano.
Etichetta Inri
Edizioni Musicali Metatron
Manuel Agnelli Appare Per Gentile Concessione Di Universal Music Italia

Foto Artwork di Veronika Orlova
Make Up Roberta Anzani (Mac Cosmetics Italia)
Styling Leonardo Persico, Valentina Rizzo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati