Tracklist

00:00
 
00:00
Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

In un periodo di pausa dal folk Shiva Bakta mette insieme 5 ninne nanne strumentali da puerperio psichedeliche e sospese, tra Rhodes, glockenspiel, pianofortini meccanici e suonini vari, costituite da mattoncini melodici che vengono montati, ricomposti e definitivamente smontati fino al silenzio (Ut, Valzer, Space Children), o più semplicemente da vere e proprie "canzoni" (Singin' piano, Outro).
Un divertissement da lettino.
21 min e 30 secondi di relax eccessivo, una sfida a restare svegli.
Primo di due volumi.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati