SiG suonano insieme dal 2006, quando al padre fondatore Matteo Uggeri (Hue) che nei cinque anni precedenti ha condotto sotto questo marchio un solitario progetto di musica elettronica, si sono aggiunti il polistrumentista Cristiano Lupo (già nei Norm), Alberto Carozzi (ex Yakudoshi)come bassista e chitarrista, e alcuni mesi più tardi Franz Krostopovic (dai Pulp_ito) al violino. Di loro si ricorda soprattutto che non cantano, non ballano in pubblico, non hanno testi da consegnare a smemorandiana memoria. Per le ragazzine quindicenni non sono che la versione boy band dei Tuxedomoon.