Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Scelte giuste, scelte sbagliate, la voglia di mollare tutto e poi di ricominciare, quattro tracce che volevamo "fresche e vissute".
Il nostro primo EP lo volevamo così, sbagliato, come il lato di noi che più ci piace, quello che nessuno vuole vedere, quello che tutti noi abbiamo e che nascondiamo, quello che non è routine ne abitudine. C'è dentro tutto e anche niente, sicuramente ci sono cose che abbiamo scoperto strada facendo e che nemmeno noi pensavamo di scoprire.

Il singolo portante è una canzone rock con elementi pop, soprattuto nel ritornello. Inizialmente nata senza "rapper", la sentivamo carente di un elemento. Ci è piaciuto creare questo "meltin pot" di generi, non solo musicale ma anche a livello espressivo avvalendo ci appunto di un elemento esterno, quasi comunque a voler sottolineare la dualità e le scelte che la vita ogni giorno ci propone, citando il testo: "Le cose che avrei dovuto, le cose che avrei potuto, le cose che avrei voluto per me e per te".

Per questa canzone abbiamo girato anche un videoclip (il link lo trovate più avanti), avvalendoci della collaborazione del regista Piacentino Diego Monfredini, famoso per aver vinto diversi concorsi per cortometraggi e ottimo fotografo. Il video è una sua libera interpretazione del brano, vi invitiamo a vederlo.

Le restanti tracce sono abbastanza eterogenee fra loro pur mantenendo una chiara identità e personalità.
Non amiamo rinchiuderci in un genere, ma non cerchiamo neppure una esasperata sperimentazione; Crediamo che questo lavoro sia comunque rappresentativo di un nostro percorso di crescita (ci sono voluti quasi due anni per completare queste canzoni) e della nostra voglia di mettere un punto di inizio a ciò che più amiamo fare.
Le influenze di questo piccolo CD spaziano, a livello musicale, dal pop italiano al rock di chiara matrice anglosassone (esclusivamente moderno), al funk e all'elettronica, cercando di mantenere un ascolto sempre vivo e semplice.

Credits

"Il Lato Sbagliato EP" è stato registrato da Cristiano Sanzeri presso lo studio "Giardini Sonori" a Piacenza, le chitarre sono state registrate da Giovanni Anselmi.
Masterizzato da Alessandro Vanara.
Pubblicato da Orzorck Music.

Gli Stereo Gazette sono:
Alessandro Gazzola (voce)
Raffaele Boledi (basso)
Alessandro Bernieri (chitarra)
Riccardo Dallagiovanna (batteria)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati