Leggi la recensione

Descrizione

Il primo album dei Surgical Beat Bros nasce dall’incontro tra due dei musicisti più poliedrici della scena musicale italiana: Antonio Zitarelli (batterista di Mombu e Neo) e Fabio Recchia (mente e synth dei Germanotta youth, NoHayBandatrio). Il big bang prodotto dallo scontro del drumming nervoso e potente di Zitarelli e dall’elettronica e i synth di Reeks, ha generato un sound fresco di fomento, allo stesso tempo maturo e marcio. Beat chirurgici che spingono l’ascoltatore su una tecnologica e surreale pista da ballo, dove pulsano e rimbombano improbabili e astratte scale Escheriane a chiocciola.

Rumore mag. “molto istintivo e d’impatto nel fondere potenza metal/noise, elettronica ossessiva e ritmi (anche) ballabili con invidiabile energia”

Blow up mag “Un corto circuito tra tecnologia e luddismo math genera una musica decisamente fisica e che spappola il cervello, perlopiù divertente da ascoltare”

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati