Psych-Rock

THE SOMNAMBULIST è un collettivo musicale fondato a Berlino nel 2009 da Marco Bianciardi, musicista conosciuto in Italia per essere stato batterista negli Elton Junk e chitarrista nei Caboto, oltre che autore di colonne sonore per film e spettacoli teatrali.
L'album di debutto della band, “Moda Borderline” (Acid Cobra, 2010), è stato seguito da “Sophia Verloren” (Solaris Empire, 2012), due dischi che hanno attirato l'attenzione della critica europea verso una musica persuasiva, tagliente ed energetica, caratterizzata da un forte marchio personale e un impatto dal vivo ad alta carica emotiva.
Dopo numerose collaborazioni con musicisti della scena indie, sperimentale e jazz della capitale tedesca (come Chris Abrahams di The Necks, Hanno Stick di Missincat e vari membri dei 17 Hippies, solo per citarne alcuni), durante l'estate del 2015 il gruppo ha registrato pressoché tutto il materiale inedito scritto negli ultimi cinque anni in vista della pubblicazione del terzo lavoro in studio: un disco ancora mantenuto nel più stretto riserbo, ma dal quale già sono stati tratti i singoli "Transverberate" e "Deeply Unutterable & Unimpressed" (riuniti nell'EP "Unbegopen" in uscita il 4 Novembre) che prospettano un'intrigante e stratificata evoluzione nel sound del gruppo.
THE SOMNAMBULIST sono conosciuti anche per le loro esibizioni in cinema e teatri, dove continuano a proporre dal vivo una colonna sonora originale per il film muto "Berlino - Sinfonia di una grande città", diretto da Walter Ruttmann nel 1927: un lavoro commissionato nel 2011 dal Centro Jean Vigo di Bordeaux con il supporto del Goethe Institut, e che nel 2014 ha vinto il primo premio al Rimusicazioni Film Festival di Bolzano.