Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Initiation Into Nothingness, in uscita l'8 ottobre 2016, è il primo lavoro sulla lunga distanza per Tutti I Colori Del
Buio e raccoglie i pezzi scritti nei primi due anni di attività della band.
Il titolo del disco, come anche il nome del gruppo, sono un omaggio al film del 1972 di Sergio Martino.
Le 11 tracce dell’album raccontano la passione per l’hardcore punk anni ‘80 e ’90, i dischi dei Black Sabbath, il
cinema horror, la violenza sonora e i bpm altissimi.

TRACKLIST:
1. Three Times Denied Means Fuck You
2. Stop Your Fun With A Bullet
3. REM vs. NRA
4. Painkiller
5. Wet Dreams Of Dry Drinks
6. Tutti I Colori Del Buio
7. The Crab's Failure
8. More Than Sartre, Less Than Allin
9. At War With A Machete
10. Holiday In Mongolia
11. To The End Of The Night

Proseguendo nell’omaggio al cinema giallo all’italiana iniziato ai tempi del 7” con il video per Stop Your Fun With
A Bullet contenente scene del film Tutti I Colori Del Buio, Serena Mazzini ha montato un nuovo video per il pezzo Three Times Denied Means Fuck You tratto da da Sei Donne Per L'Assassino di Mario
Bava.

Credits

Alessio Marchetti - voce
Danilo Battocchio - chitarra
Simone Tolentino - basso
Francesco Usai - batteria

Weed Mason ha prestato la sua voce su To The End Of The Night

Registrato da Paul Beauchamp e Danilo Battocchio all'OFF Studio (Torino)
Mixato da Danilo Battocchio al Deepest Sea Studio (Torino)
Masterizzato da Brad Boatright ad Audiosiege (Portland, USA)

Immagine di copertina: Gigi Fagni
Artwork: Steuso
Weed Mason, cantante e bassista dei doomsters Tons, ha cantato in To The End Of The Night.
L‘immagine in copertina è stata realizzata da Gigi Fagni, tatuatore, amico e bassista dei Chambers mentre
l'artwork è stato curato da Steuso, apprezzato grafico che si era già occupato della prima uscita.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati