Qualcuno definisce la loro musica "party oriented". La rivista Blow Up li ha paragonati a una moderna versione dei Lipps Inc. È pop. Pop tirato, sufficientemente orecchiabile. Ci puoi trovare in pizzico di new wave, un po' di techno, del punk, un sacco di Trabant. Synth, cassa dritta, groove da dance floor, riff di chitarra ruvidi e testi ironici dai ritornelli appiccicosi come chewing gum per dare vita ad intelligenti canzoni di puro e moderno electro pop dal tiro molto rock. Il primo album "Music 4 Losers" esce per la R!SVP Records.