Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

Electric paranoise è il secondo “long playing” dei Tuesday’s bad weather, che segue il fortunato disco d’esordio pubblicato nell’aprile 2011 e intitolato “…without thinking” (oltre l’EP in free download dal titolo “Flowers smell like candies”, del quale è stato realizzato un videoclip per l’omonimo brano).
Electric Paranoise segna una svolta nelle sonorità del duo tarantino: se …without thinking evocava atmosfere soffuse, sognanti, intimiste, questo nuovo lavoro è invece rabbioso, distorto, urlante.
Una grande varietà di sound contraddistingue il disco, nonchè un grande bisogno di continua sperimentazione: si passa infatti dai richiami post-punk di “Damn song” alle atmosfere arabeggianti di “Distant places”, dal folk di matrice neilyoungiana di “There’s no one” al blues distorto di “Oh sweet love”. E poi drum machine che si mischiano con sitar, rhodes con percussioni riprodotte all’inverso e molto altro ancora.
Electric Paranoise è stato registrato da Pierpaolo e Alessio tra dicembre 2011 e febbraio 2012 ed è stato mixato e masterizzato da Francesco Gaudio nel marzo 2012.
La foto di copertina è di Fabio De Vincentiis, che ha realizzato anche le foto ufficiali del duo.

Credits

Registrato tra dicembre 2011 e febbraio 2012 nella sala Tuesday's
Mixato e masterizzato da Francesco Gaudio tra marzo ed aprile 2012
Testi: Pierpaolo Scuro
Musiche: Alessio Messinese e Pierpaolo Scuro

I Tuesday’s bad weather sono:

Pierpaolo Scuro (voce, chitarre, tastiere, piano, synth)
Alessio Messinese (chitarre, tastiere, synth, cori)

Flauto in "Distant Places": Francesco Gaudio

Fotografie: Fabio De Vincentiis (www.pugliarock.it)

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati