Il progetto “Un Incoerente Come Tanti” nasce da una condizione necessaria: reagire per non morire. Imbracciare una chitarra e raccontare, per non dimenticare. Urlare, se necessario. Canta per necessità, canta con le corde vocali tese e le lacrime scardinate. Non ha alcuna pretesa. Cerca solo di fotografare, con le parole, la situazione attuale. Mettere a fuoco i dettagli marginali. Siamo...

Pagina gestita da