Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

“IERI” è il titolo dell’album d’esordio di unminutodisilenzio, anticipato negli scorsi mesi dai singoli “A Luci Rosse” e “Corridoio” (quest’ultimo brano è stato ri-registrato per l’album). Con le 8 canzoni di IERI la band ha voluto raccontare l'esperienza della fine, del cambiamento, dello strappo, di un presente che può diventare un passato da metabolizzare. Il nostro passato prima o poi finisce sempre in uno scatolone, come un cadavere nella sua bara d'altronde. La morte fa parte della vita e la vita deve in qualche modo andare avanti. Non si può restare fermi a ieri, anche se a volte è lungo e tortuoso, pieno di andirivieni, il cammino per scrollarselo di dosso.

L’album descrive un ieri cronologico e simbolico, una serie di storie più o meno vissute, consumate consapevolmente. Talvolta molto lunghe. Troppo lunghe. “IERI” è allora un invito a non lasciarsi andare all’indietro, a risalire dal fondo. Quante volte vorremmo fuggire e riposarci nel tepore di quelle stanze in cui vivevamo senza peso, senza direzione e senza malinconia? “IERI” è tutto ciò che siamo stati, vecchi amori, vecchi amici, vecchi professori, vecchi luoghi, vecchi giochi. Ma è anche una sfida con tutto questo, la celebrazione degli sforzi che facciamo per andare avanti, la ricerca di un presente sereno e mai scontato: un presente vivo.

Credits

"IERI" è stato registrato, mixato e masterizzato da Marco Quaglia (http://mixingfree.blogspot.it/)

E' stato suonato da:
Federico Petitto - voce, urla e chitarra acustica
Riccardo Izzo - cori, urla e chitarra elettrica
Gianluca Salice - basso, cori, urla
Federico Sanna - batteria, cori, urla

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati