VESPRO - Ascolta e Testo Lyrics A lieto fine

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Ed eccomi a cercare,
per strada,
un oggetto contundente
o qualcosa da scagliare.
Per difendermi,
ma prima o poi si dovrà pur attaccare!

Era ieri
camminavo sui sampietrini
che mi ritrovo a lanciare
e schivavo le auto
che mi appresto ad incendiare.
Ma prima o poi tutto ciò doveva accadere!

catapultarmi in piazza
liberandomi dal buio della mia stanza
e dall'abbronzatura da schermo LCD.
Non lo credevo possibile
eppure eccomi!

Rischio la vita, non ho ancora capito per cosa,
ma mi sento libero in mezzo alla mia gente.

Ho sempre ripiudiato ogni sorta di violenza,
ma adesso mi sembra l'unica ed incosciente possibilità,
l'unica ed inconsapevole alternativa alla morte!

Chissà dove sei...
dove ti hanno portata?
pensavamo ad un futuro insieme
e adesso?
nel ricordo di te cercherò la motivazione

per catapultarmi in piazza
liberandomi dal buio della mia anima
e dai pigiami sporchi che indosso in casa!

Rischio la vita, non ho ancora capito per cosa,
ma mi sento libero in mezzo alla mia gente.

Ho sempre ripiudiato ogni sorta di violenza,
ma adesso mi sembra l'unica ed incosciente possibilità,
l'unica ed inconsapevole alternativa alla morte!

E passando davanti all'insegna devastata del nostro cinema
ripenso a quanto odiassi i film a lieto fine.

Album che contiene A lieto fine

album L'ora blu - VESPROL'ora blu
2014 - Noise, Hardcore, Post-Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati