VESPRO - Ascolta e Testo Lyrics Paura

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Tutto è bianco tranne il puntino nero
che allo scroscio d'acqua dal rubinetto si paralizza
e mi guarda.
Cosa prova quella formica all'impatto
di pochi centilitri d'acqua col fondo del lavandino?

Paura?
Hai mai avuto veramente paura, mi chiedo?

Paura del vuoto?
O Paura del voto?
Paura di perdere?
O Paura di perdere qualcuno?

O peggio ancora paura di morire?
Paura di morire pestato dalla polizia?
Paura di me?
o Paura di te stesso?

No, non te lo sei mai chiesto!!!
No, non te lo sei mai chiesto!!!

Forse hai sempre avuto paura di chiedertelo,
in un circolo vizioso del terrore.
Non sappiamo cosa fare domani
figurati adesso!

Forse hai sempre avuto paura di chiedermelo,
Per non sapere che cosa mi fa tremare.
Non sappiamo cosa fare domani
figurati adesso!

Ricordo una notte insonne passata a casa dei miei nonni,
da solo.
Proprio lì, qualche mese prima, Laura si era tolta la vita
ed io quella notte posso giurare di averla vista e sentita
nel buio tra gli scricchiolii delle porte.

Non ho mai avuto paura come quella notte.

E tu te lo sei mai chiesto?
No, non te lo sei mai chiesto!!!

E in questo timore revenrenziale verso te stesso,

hai sempre avuto paura di chiedertelo
in un circolo vizioso del terrore.
Non sappiamo cosa fare domani
figurati adesso!

Forse hai sempre avuto paura di chiedermelo,
Per non sapere che cosa mi fa tremare.
Non sappiamo cosa fare domani
figurati adesso!

Album che contiene Paura

album L'ora blu - VESPROL'ora blu
2014 - Noise, Hardcore, Post-Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati