Walter Piva - Ascolta e Testo Lyrics Gira, vota e furrìa

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Tutto sommato ammetto
che me la passo bene
mi manca un po’ Gela
la spiaggia e il supertele
a "broscia kkà ranita"
il sole fra le dita
la calma alle nove
gli abbracci tra persone
e tu

Odio i luoghi comuni
ma amo i posti comuni
che senti l'odore
e già torni a quelle ore
che poi in particolare
cos'è che manca
non è mai il luogo
piuttosto la persona
che non sei stato più

Dove sei ora tu
dove sei adesso tu
ti rivoglio, io ti chiamo

"Paese miu com'è
ca a sidici anni un c'è
cu vo ristare kà cu tte"
Mi spieghi poi perché
arrivi adulto e
"vò turnare arrè"
E’ una questione di battiti
per non scordare quegli attimi
muoviti, a tempo muoviti..
muoviti, muoviti

Tutto sommato ammetto
che me la passo benino dai
non ho mente astuta
ma "asini e picciriddi Diu l'aiuta"
e poi m'adatto bene
sbaglio ancora i congiuntivi
ma ho perso l’accento
ho un italiano che a volte
sembro proprio di Milano

Dimmi dov'è quel siciliano
dimmi dov'è finito il look
maglia e infradito
l'ho visto in giacca,
minimo è impazzito

"Paese miu com'è
ca a sidici anni un c'è
cu vo ristare kà cu tte"
Mi spieghi poi perché
arrivi adulto e
"vò turnare arrè"
E’ una questione di battiti?
e allora battiti, battiti
muoviti, a tempo muoviti
muoviti, muoviti.. e ricordati.. ricordati

Ricordati.

Album che contiene Gira, vota e furrìa

album Due - Walter PivaDue
2013 - Cantautore
Guarda il video Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati