Warez, rapper milanese, si avvicina da adolescente alla cultura hip hop, prima come writer, frequentando lo storico “muretto” in pieno centro cittadino, poi come rapper.

Per anni è stato membro del gruppo Mad Soul Legacy e dell’etichetta 20100 Records, la stessa che ha realizzato il disco rap di culto a firma Mani Pulite (molto chiacchierato sui media) e con cui firma diversi lavori insieme agli altri membri del roster.

Dal 2014 lavora a vari progetti solisti. Il primo, Kaiseki, interamente prodotto da Zesta, è del 2015 ed è dedicato a una delle sue passioni principali, la cultura giapponese. Il secondo arriva nel 2016 ed è un format in cui prende le strumentali di pezzi noti che gli piacciono usciti da poco e ci rima sopra con il suo stile: su Facebook questi video spopolano. Nel frattempo continua a produrre singoli e realizzare video in vista di un vero e proprio album.