Felpa nasce un po’ per caso, era un bisogno che andava assecondato. Felpa è un’esigenza espressiva necessaria ed è stata tenuta nascosta per un po’ di tempo, ma si sa che tenere nascoste le cose non è semplice e richiede un grande impegno. Forse non sarà mai pronta per essere mostrata in pubblico, ma alla fine succede ed è un bene, forse.
Per ora Felpa è un disco mai uscito fatto di canzoni collegate tra di loro dal senso d’abbandono. Purtroppo o per fortuna sono canzoni tristi, quasi tutte. Felpa è un prodotto autobiografico, più o meno.
Musicalmente Felpa è un sacco di cose, un sacco di strumenti e molte paranoie e alla fine ci si potrebbe pure annoiare ad ascoltarlo, quindi va assunto in piccole dosi e solo dopo prescrizione medica.
Felpa è Daniele (Offlaga Disco Pax e Magpie) e tutto il resto si costruisce intorno di volta in volta.