Fiabe punk per combattere gli spiriti maligni -

ARE YOU REAL? è il progetto solista di Andrea Liuzza, musicista e videomaker veneziano. Le sue canzoni uniscono un folk incantato e cristallino a visionarie cavalcate elettriche, guidate da una voce prepotentemente sincera, evocando scenari di apocalisse contemporanea e attimi in cui la realtà sfuma nel sogno. Tra le influenze Pink Floyd, Mount Eerie, Sparklehorse, Tom Rapp ma anche le vecchie favole e i libri di Castaneda.

Da bambino A. consuma i vinili del padre, impara a suonare la chitarra e ad usare il computer. Giovanissimo, registra in casa "Countless Ways For Pressing Flowers", un caleidoscopio di ballate crepuscolari e schizzi strumentali, votato fra i migliori esordi indipendenti del 2006. L’anno successivo realizza un videoclip per ogni traccia del disco. Nel 2009 pubblica "Melancholia I", in cui esplora la forma-canzone e temi personali. E’ facendo il cammino di Santiago che decide di abbandonare il suo nome: nasce ARE YOU REAL?.

Lavorando per la prima volta con una band, nel 2012 pubblica "Songs Of Innocence" (Face Like A Frog Records), che viene accolto da critiche entusiaste: “un mix unico di folk, post-rock ed elettronica” (Repubblica), “una chiamata alle armi per chi sa ancora vedere e cantare la bellezza” (Rockit).

Al termine di una serie di concerti nelle principali città italiane, in Spagna e Olanda, inizia a lavorare al nuovo disco, scegliendo di suonare tutti gli strumenti e curare personalmente il mix. Lo spettro d’influenze si allarga ulteriormente, toccando l’ambient e l'uso di percussioni sciamaniche. Nasce così "Songs From My Imaginary Youth", in uscita il 16 gennaio 2017 per Sisma / Dischi Soviet Studio. L'album sarà preceduto dal singolo "We Are The Wild Things". Dal vivo Are You Real? si avvale delle chitarre di Alessandro Ragazzo e del laptop di Marco Agostini.