Leggi la recensione

Descrizione

Comunicato stampa (Lunatik) - A tre anni di distanza dal precedente Domani, l’esordio discografico, Il corso delle cose torna con un nuovo album, Come stai. Ascanio Ciriaci, deus ex machina del progetto Il corso delle cose, con a fianco basso (Marco Vigliotti) e batteria, sfodera infatti un album potente, con brani che hanno “la pacca” della rock band, qui in versione power pop con derive punk e post-punk. Una bella sorpresa. Dieci brani senza fronzoli che fanno venire voglia di pogare.

Credits

IL CORSO DELLE COSE:
Ascanio Ciriaci (chitarra elettrica, chitarra acustica, slide, tastiere, armonica, cori, voce),
Marco Vigliotti (basso, programmi, tastiere, cori).

COME STAI è stato composto (testi e musiche) da Ascanio Ciriaci, ad eccezione dei brani: NAVIGATORI (testo e musica di Marco Vigliotti), IL SUICIDIO DELLA RAGIONE (testo di A. Ciriaci, musica di A. Ciriaci e M. Vigliotti), FUORI DI ME (testo di A. Ciriaci, musica di A. Ciriaci e M. Vigliotti); arrangiato da IL CORSO DELLE COSE; suonato da IL CORSO DELLE COSE con la partecipazione di Antonio D’Antuono (chitarra elettrica), Flavio Di Giuseppe (batteria); registrato nel luglio del 2014 da Valerio Lundini presso il Black Tape Studio e da Alessandro Pizzonia presso La Cattedrale (batteria); mixato tra il dicembre del 2014 e il febbraio del 2015 da Alessandro Santori; masterizzato nel marzo del 2015 da Claudio Gruer presso il Pisistudio.com; le immagini dell'album sono tratte dall'opera "La relatività del tempo" (olio su tela) di Rocco Pascale; le fotografie sono di Elena Cupisti; il progetto grafico è stato ideato e realizzato da Marco Vigliotti.

Prodotto da IL CORSO DELLE COSE

Grazie a Valentina e a Elena per aver supportato e sopportato tutte le fasi del lavoro; grazie a Paolo Messere, alla Seahorse Recordings e a tutti coloro che, a vario titolo e in modi diversi, hanno collaborato alla realizzazione dell’album; grazie a chi, nel bene e nel male, ha contribuito a far diventare Il corso delle cose ciò che è oggi; grazie a tutti quelli che continuano a seguire e a supportare il progetto con affetto e amicizia; grazie a Tito, al quale è dedicato l’album.

Etichetta:
Seahorse Recordings
Data di uscita:
25 settembre 2015

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati