Roma, Nantes. Voce recitante, una vecchia e scadente drum machine, distorsioni di chitarra, un piccolo synth, un registratore vocale da due soldi, oggetti di varia natura. Testi neri come la pece, chitarre essenziali e taglienti. Hyaena Reading riporta alla mente le sperimentazioni più rumoriste degli anni '70 e '80, così come i ritmi post-punk e il blues delle origini, ricordando sempre le...

Pagina gestita da