Emanuele Lapiana, in arte N.A.N.O., nasce a Trento il 5 novembre 1970. E' diplomato in teoria e solfeggio e laureato in Economia Politica. Musicista autodidatta, suona chitarra, violino, pianoforte e da qualche anno si occupa di programmazioni elettroniche e produzione. Fonda e milita per una decina d'anni in un’importante band della scena underground, i c|o|d [crack opening displacement] Con loro vince Rock Targato Italia, Ritmi Globali ed esordisce con il CD autoprodotto “Polaroidiuntuffo” che gli procura il premio “miglior band emergente” al concorso Enzimi (ora PIM) nel 1998. Nel 1999 pubblica con una Major un CD [“la velocità della luce” - Virgin] con cui vince il premio “miglior Esordio dell’anno” della Rivista Musica & Dischi. La band viene scelta dagli Skunk Anansie come support act nel loro italiano. Nel 2001 Emanuele smette di suonare e scioglie la band. Nel 2003 firma musica e testi per il progetto Lovecoma -Vol.1. Nel 2005 riunisce i c|o|d per un disco dal titolo programmatico “Preparativi per la Fine” (Fosbury / Audioglobe). Il mini Tour che ne segue è un piccolo successo che consacra Emanuele tra gli artisti di culto della scena Indipendente italiana. Il disco è nei primi posti di diversi Poll di fine 2005, ed i suoi testi vengono giudicati in modo entusiastico dalla Stampa. Alla fine del 2006 prende il nome di N.A.N.O. [non altered niche organism]. Nel 2007 esce il suo primo CD chiamato “mondo | madre” [Fosbury / Audioglobe] Sempre nel 2007 Vince il premio “miglior Sito di un artista indipendente” al M.E.I. Nel 2008 viene invitato da Federico Fiumani a rivisitare il brano dei Diaframma “Una Stagione nel Cuore”, finendo in compagnia di Marlene Kuntz, Le luci della centrale elettrica, e Tre Allegri Ragazzi Morti nella compilation “IL DONO”. Sempre nel 2008 Mondo Madre viene nominato per il premio “Fuori dal mucchio”.