Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione a cura della band

La Distanza della Luna è l’omonimo disco d’esordio di un progetto musicale che pone al centro della propria composizione la scrittura testuale e la creazione di atmosfere sonore rarefatte, dilatate e sognanti, nel tentativo di rappresentare la tensione verso l’esplorazione del mondo interno e la contemplazione di un altrove di
immaginazione e sospensione.
L'Album è uscito il 18 Novembre 2015 in tutti i digital stores per l'etichetta Bassa Fedeltà .

Volgere lo sguardo al Cielo.
Per sperdersi e ricongiungersi.
Riconoscersi.
Nell’inconsistenza della luce che vela e rivela.
Domandare direzione, per poi scoprire, dentro, trasformazioni millenarie, materia incandescente, sciami di meteore, esplosioni siderali.
Lasciar schiudere l’inaccessibile, senza timore.
In un movimento che ricerca somiglianza, invocando la Luna.
Che è la porta sull’Invisibile.
Che accoglie la vertigine del desiderante, tra le sue trasparenze e i suoi bagliori.
Tra lontananza e prossimità.

Il disco è stato registrato live presso il Gas Vintage Studio di Roma, mixato da Daniele Gennaretti e masterizzato presso il Reference Studio da Fabrizio De Carolis. La copertina è stata disegnata da Valentina Griner. La produzione artistica è stata affidata a Sante Rutigliano

Credits

Il disco è stato registrato live presso il Gas Vintage Studio di Roma, mixato da Daniele Gennaretti e masterizzato presso il Reference Studio da Fabrizio De Carolis. La produzione artistica è stata affidata a Sante Rutigliano. La copertina è stata disegnata da Valentina Griner.
Il brano "L'Acrobata" è stato prodotto da Paolo Benvegnù.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati