Leggi la recensione

Descrizione a cura della band

"Scrivere un disco in tre giorni è piuttosto diverso dalle mie abitudini - racconta Mattia - di solito i miei processi creativi richiedono tempi molto più dilatati e un'attesa estenuante del giusto momento. Queste canzoni invece sono arrivate di colpo e abbiamo scelto di presentarle fedeli alle idee embrionali, perchè ci sembrava raccontassero meglio le emozioni che ci stanno dietro. Non ci siamo preoccupati di raggiungere una perfezione esecutiva meccanica, non abbiamo cercato l'intonazione infallibile: abbiamo piuttosto fotografato bene un momento e quello che mi comunicava. Anche la mia voce, quasi sempre sussurrata e priva di aggressività, va in questa direzione. Non è un disco urlato, è più un racconto fatto all'orecchio di chi ascolta."

Scritto quasi interamente nell'arco di tre giorni, "L'Attimo Esatto del Vuoto" è il racconto di come tenere in equilibrio la spinta verso l'alto di un palloncino e l'attrazione per il centro della terra di una pietra.
È un album soffice, dolce, come una ninna nanna.

Credits

Testi & Musiche: Mattia Pace.
Voce, chitarra acustica: Mattia Pace.
Percussioni; mercati orientali; chitarre aggiuntive: Nelson Ferrigno.

Registrato presso A R M Recording Studio, da Nelson Ferrigno.
Mix e mastering: Nelson Ferrigno.

Foto di copertina: Lorenzo Pasquini (https://www.facebook.com/lorenzopasquiniph).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati