Brunori Sas ha intervistato Capra dei Gazebo Penguins a casa sua

16/04/2018 09:52 di

Ieri è andata in onda la seconda puntata di “Brunori sa”, il nuovo programma di Brunori Sas che ha debuttato su Raitre il 6 aprile e che ora è stato spostato nella seconda serata della domenica. Tema della puntata la casa, che come dice il cantautore “come il corpo definisce la nostra identità”, e Brunori ne ha parlato con tanti ospiti, da Neri Marcorè a Colapesce (con cui ha eseguito “Ti attraverso”), dall’Orchestra Multietnica di Arezzo che lo ha accompagnato in “L’uomo nero” all’architetto La Pietra Dente (insieme in “Vieni a vivere”), con la chiusura affidata a Guido Catalano. Tra gli ospiti anche Capra dei Gazebo Penguins, che Brunori è andato a intervistare a casa sua.

Clicca sull'immagine per vedere il video su Raiplay (intervista al minuto 32.00)

Introducendo il tema dell’andare a vivere in campagna, Dario Brunori si è recato in mezzo al bosco del Parco dei Sassi di Roccamalatina, sull’appennino modenese, dove “c’è una casa, non è facile arrivarci e probabilmente non è nemmeno facile andarsene”: qui vive Capra con la sua compagna e la loro figlia, e secondo il cantautore loro sono “la prova provata che farsi una casa non vuol dire solo costruire un edificio, ma anche abitare tutto quello che c’è intorno”. Capra racconta che “essere venuti lontano è stato sicuramente un modo per ripartire, perché stando in un posto lontano sei costretto a scegliere chi vuoi vicino, con chi condividere le tue storie, quindi vedi anche chi è sopravvissuto alla vita di prima e con chi invece vuoi ricominciare”. Vivere lì vuol dire abituarsi all’arrivo dell’inverno, che significa raccogliere la legna, fare scorte in dispensa e prepararsi a ogni imprevisto, come restare isolati per giorni senza luce né telefono; ma soprattutto significa fare un lavoro di sottrazione rispetto alla vita in città per capire ciò che si desidera davvero, in quella che è “una casa più in senso narrativo che architettonico”.

Tag: programma rai

Pagine: Gazebo Penguins Brunori S.A.S

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati