Secondary Ticketing: TicketOne blocca 600 biglietti del concerto degli U2

via payload.cargocollective.com/ - U2 livevia payload.cargocollective.com/ - U2 live
17/01/2017 10:48 di

Dopo lo scandalo creato dalle Iene, ormai l’opinione pubblica è diventata più che sensibile all’argomento secondary ticketing e le agenzie di prevendita dei biglietti stanno facendo il possibile per riacquisire fiducia nei confronti dei consumatori.

Se la lettera di ieri pubblicata sulla pagina Facebook di TicketOne e indirizzata a Vasco Rossi nel tentativo di riaprire la collaborazione con il cantante sembrava quasi una boutade, ora l’azienda ha scelto toni decisamente più seriosi per affrontate il caso U2. Come vi avevamo segnalato la scorsa settimana, nonostante la prevendita ufficiale fosse prevista per il 16 gennaio, cinque giorni prima i biglietti erano già presenti siti alcuni di secondary ticketing.

L’ANSA ha riportato un comunicato di TicketOne e Live Nation che dovrebbe chiarire meglio la questione: “'TicketOne ha provveduto a cancellare circa 200 ordini 'sospetti' e 600 biglietti che sarebbero potuti finire su siti di secondary market sono stati prontamente ricollocati in vendita”. In più l’azienda precisa che i biglietti venduti ''sono stati assegnati a circa 18.000 differenti acquirenti e per la maggior parte spediti ad altrettanti indirizzi di spedizione. Il 92% degli ordini prevede la consegna via corriere con ricevuta di ritiro con una ripartizione bilanciata in tutte le 110 provincie italiane.’’

(via)

Tag: polemica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati