Uomo lunare in viaggio

Classe 1988, Paziest nasce a Milano e si avvicina al mondo della black music grazie ai vinili di sua mamma, fan sfegatata di james brown, di funk e disco music. A fine anni ’90 scopre l’hiphop e di lì in poi inizia a scrivere testi. Nel 2006 registra da Pankees i primi lavori autoprodotti, con l’a.k.a. Pazkall, insieme a Piuma e altri amici. Per motivi personali, però, l’MC non fa uscire nessun brano fino al 2012, anno in cui decide di raccogliere in Prove di Flow ep alcuni dei brani conclusi tra il 2006 e il 2009 e nell’estate dello stesso anno produce e rappa in Popo Tranquillissimi ep, progetto dedicato all’afosissima estate passata a Milano con l’amico Seppiah.
Nel 2014 esce Sperando che Distragga ep, dove si affiancano produzioni di Paziest, Irhu (Bluesteady Triptik), Fratma e alcune strumentali americane. L’ep viene registrato e mixato allo Zen Garden Studio di ZenBeat.
Alla fine del 2014, grazie al duo hiphop Pantere Velasca, entra in contatto con WZA con cui inizia una collaborazione che li porta a vedersi di continuo per studiare nuovi beat e nuove rime, e iniziare a gettare le fondamenta del progetto LINEE D’OMBRA, in uscita prossimamente.
Nel frattempo, affamato di rime, Paziest inizia a scrivere sulle strumentali che trova su soundcloud. Innamoratosi dei beats di Rankiu, ci entra in contatto e i due decidono presto di collaborare in un nuovo progetto: Galassie Mute ep esce in freedownload nel 2015. Tutto registrato e mixato nell’home studio di Markio, l’ep funge da anticipazione del progetto LINEE D’OMBRA con WZA.
Insieme a Markio, Daegon a.k.a. David Bates e Ronin Yaro, Paziest e WZA fanno parte del collettivo Crimson Spit.