Descrizione

HOLIDAYS FUTURISME - Venice to Venice... (foggy days, sunny nights), ovvero "Da Venezia a Venezia (giorni di nebbia, notti di sole)


Il dsico è composto da 14 brani scritti da Claudio Valente prodotti e arrangiati assieme a Simone Chivilò, suonati da Claudio Valente, chitarra e synth, Simone Chivilò, chitarre, basso e programmazioni, Virginio Bellingardo, batteria e percussioni, Tiziano Valente, sax.
L'album è composto da 15 brani che confermano l'eclettismo compositivo di Claudio Valente, che attraverso le canzoni, aiutato dai suoi compagni di viaggio, compie un vero e proprio viaggio, sia geografico che interiore, partendo dalla sua città d'origine, Venezia, per arrivare ad un'altra Venezia dall'altra parte del mondo, Venice Beach, California, e ritorno; un viaggio realmente avvenuto e che ha ispirato i brani che si snodano per tutto il disco variando dalle atmosfere più crepuscolari e mitteleuropee ispirate dalla laguna veneziana a quelle più rock e soleggiate nate sulla costa californiana; da qui il titolo e la varietà degli ingredienti utilizzati dagli Holidays Futurisme con pezzi tirati e grintosi come "Radio Silence", con solide rock songs dall'andatura groovy e black che fanno balzare in piedi (Falling down) pur raccontando la tremenda sensazione del sentirsi completamente soli quando tutto sembra andare storto; e altre decisamente baciate da un sole californiano, da ascoltare a tutto volume magari correndo in auto o in moto lungo la costa del pacifico (17 miles drive); c'è spazio anche per una manciata di ballate elettro-acustiche notturne e introspettive, ("Better go while it's still fun", "Soul singers never sleep alone"), che trattano di amori destinati a finire dal principio e di vagabondaggi dell'anima, a volte anche tinte di soul ("Serenade" ), e spazio per episodi dove elettronica e rock convivono in maniera decisamente particolare riportandoci alle sonorità new wave e 80's ("Know", "Love behind the door"); due strumentali ai confini della ambient music aprono e chiudono questa prima "vacanza futurista".

Credits

Prodotto e arrangiato da Claudio Valente e Simone Chivilò per StupeFiction Records e suonato da Claudio Valente, voce, chitarra e synth, Simone Chivilò, chitarre, basso e programmazioni, Virginio Bellingardo, batteria e percussioni, Tiziano Valente, sax.
Pubblicato su cd da StupeFiction Records, distribuzione Goodfellas, prima edizione ottobre 2013.
Su Itunes da Gennaio 2014

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati