I CHEAP WINE, da Pesaro, sono attivi dal 1997 e vantano la più lunga ed intensa storia di autoproduzione mai realizzata in Italia nell’ambito della musica rock. Otto album alle spalle, gratificati dai grandi consensi del pubblico e della critica specializzata, centinaia di concerti in Italia e all’estero, tante canzoni trasmesse da numerose emittenti radiofoniche in Europa e negli Stati Uniti hanno reso inossidabile la reputazione dei Cheap Wine, da molti considerati la più grande rock’n’roll band italiana.
Lo dimostrano anche prestigiosi risultati ottenuti nel corso degli anni:
Il lavoro in studio "Spirits" è stato votato dai lettori del Buscadero "miglior album italiano del 2009" , mentre “Crime Stories” (album del 2002) è inserito nella lista dei migliori 50 album di rock italiano NON cantato in italiano redatta nel 2012 da Extra la rivista del Mucchio Selvaggio.
Infine "Stay Alive" il doppio CD Live registrato nel 210 è stato eletto dal magazine on line Roots Highway "miglior album live del 2010"

Ed è proprio la dimensione live il punto di forza dei Cheap Wine, che sul palco riescono ad esprimere appieno tutta la potenza del loro sound chitarristico, capace di sintetizzare, attraverso una lettura del tutto personale, 50 anni di musica rock. Energia allo stato puro, unita ad una padronanza tecnica straordinaria: un concerto dei Cheap Wine è sempre qualcosa di imperdibile.

=== 000 ===

Difficile, davvero difficile, non subire il fascino dei Cheap Wine. Per tanti motivi, tutti validissimi: si autoproducono in modo professionale, si danno molto da fare per promuovere al meglio la loro musica in Italia e all'estero, se ne strasbattono di non essere trendy, non leccano culi... e, soprattutto, suonano alla grande, come ben pochi hanno fatto prima nella nostra Penisola. Sì, i Cheap Wine sono proprio un gruppo magnifico. (Mucchio Selvaggio)

Cosa è il rock in Italia? Andate a vedere i Cheap Wine per capirlo. Una band che è rock come nessun'altra nel nostro paese. Una band impressionante per forza musicale e strumentale. Hanno un suono ormai loro che dal vivo fa venir voglia di saltare sui tavoli. Hanno un repertorio e un tiro da paura. E hanno un approccio ineccepibile, che sul palco mette la musica prima dell'ego. Questo dovrebbe essere il rock in Italia. Questi sono i Cheap Wine. (Mescalina)


Un concerto elettrizzante, feroce, torrido, torrenziale e anche romantico. I Cheap Wine sono una grande rock’n’roll band. (Buscadero)

Il doppio live, così come l’hanno concepito i Cheap Wine, è un monumento alla musica della band, è un'opera coraggiosa e preziosissima dove è racchiusa tutta la loro storia dal 1997 al 2010, 13 anni costellati di grande musica, di straordinaria passione e di incrollabile tenacia, una musica che è cresciuta, mutata, cambiata ma che ad ascoltarla adesso, tutta d’un fiato, non risente degli anni sulle spalle e risulta granitica, un marchio di fabbrica di una band che dimostra di aver raggiunto una grande personalità, una propria identità, una di quelle che l’ascolti e dici… azz!! i Cheap Wine. (Backstreets)

I Cheap Wine ce l'hanno fatta e con “Stay Alive!” ci consegnano un album live che rimarrà nella storia del rock in Italia. (Buscadero)


DISCOGRAFIA

• Stay Alive! (2 CD - 2010)
• Spirits (2009)
• Freak Show (2007)
• Moving (2004)
• Crime Stories (2002)
• Ruby Shade (2000)
• A Better Place (1998)
• Pictures (1997)

I cd dei Cheap Wine sono distribuiti nei negozi da Venus Distribuzione (Milano) e si trovano in vendita anche sul sito internet americano www.cdbaby.com e sul sito di Top Ten www.topten.it e naturalmente anche sul sito ufficiale dei Cheap Wine www.cheapwine.net

Tutti gli album dei Cheap Wine sono in vendita anche in formato digitale su
iTunes – Napster – Amazon - Cd Baby - Spotify