I nuovi dischi italiani in uscita in autunno

Tutti i nuovi dischi italiani in arrivo da settembre, tra date certe e grandi attese.
22/08/2018 10:00

Mentre il caldo arroventa le cuffie e ci rilassiamo ascoltando i nostri album preferiti, tanti artisti si preparano a rendere il rientro dalle vacanze un po’ meno traumatico, con l’uscita di nuovi album che renderanno l’autunno ricco di musica e di grandi ritorni. Si comincia molto presto, con il ritorno il 31 agosto degli Intercity e il loro "Laguna". Continuiamo dalle certezze: il 21 settembre ascolteremo "Love", il nuovo album dei Thegiornalisti, anticipato dal singolo "Felicità puttana" che avrete sicuramente ascoltato per tutta l'estate.

Una data e un titolo ce l’ha invece il nuovo album di Any Other, che si chiamerà “Two, Geography” e arriverà il 14 settembre via 42 Records, lo stesso giorno di un altro artista agli antipodi: Immanuel Casto pubblicherà infatti "L'età del consenso". Il 7 settembre, a un anno dall’uscita di “Prisoner 709”, Caparezza pubblicherà “Prisoner 709 Live”, che conterrà un dvd/documentario (“Trip709”) e il cd in versione originale e dal vivo, e col quale l’artista pugliese potrà festeggiare l’importante traguardo del Doppio Disco di Platino, conquistato per la prima volta col suo ultimo album. Sempre il 7 settembre sarà pubblicato "68", il nuovo album di Ernia. Il 28 settembre toccherà ai Tiromancino, che lanceranno “Fino a qui”, album contenente tutti i loro grandi successi risuonati, reinterpretati come duetti e riarrangiati, e in più ci saranno quattro canzoni inedite.

Per fine settembre si aspetta anche "Non sono l'unica", il nuovo disco di Veronica Marchi, che quest'estate è tornata sui palchi di molti festival italiani. Il 28 settembre si chiude il mese con gli esterina, che tornano a 3 anni da "Dio ti salvi". 

Anche se mancano ancora date precise, sono tante le band storiche pronte a tornare sulle scene, a partire dai Virginiana Miller, che a cinque anni da “Venga il regno” hanno completato il loro settimo album in studio, di cui non si conoscono ancora titolo né data d’uscita, ma solo che è finito e presto diventerà di tutti. Altro pilastro che farà di nuovo capolino nel panorama italiano sono i Giardini di Mirò, e in questo caso ci sono maggiori dettagli: il nuovo disco, che giunge a quattro anni dall’ultimo “Rapsodia satanica”, uscirà a ottobre per 42 Records, e alcuni brani saranno presentati in anteprima dal vivo all’AMFest di Barcellona il 14 ottobre. Poco più tardi, a ottobre, uscirà il secondo album di Capibara, a quattro anni dall’esordio con “Jordan”, mentre non è stata ancora decisa la data di pubblicazione di "Supereroe" di Emis Killa.

Virginiana Miller (foto via Facebook)

Un’altra colonna della scena pop indipendente italiana, ovvero i Perturbazione, ha trascorso l'estate non solo in tour ma anche in studio, per registrare il nuovo album: anche in questo caso, ancora nessuna info su titolo e data di uscita, come pure per i Non Voglio Che Clara, che hanno lasciato i fan in attesa dal 2014, anno di uscita di “L’amore fin che dura”, e da tempo parlano di un nuovo disco che, a quanto pare, è pronto e bisogna scegliere solo una data. La band scriveva così alla fine di giugno: “Abbiamo finito le riprese, a breve cominceremo il missaggio, ma aldilà delle questioni tecniche, la cosa che interessa maggiormente, è evidentemente la data di uscita: ecco, quella non ce l'abbiamo ancora. Ci siamo quasi, non siamo esattamente dei velocisti, ma abbiamo materiale da riempire due dischi”.

 

A ottobre tornerà Johnny Mox, che ha da poco svelato il titolo del suo nuovo album, ovvero “Future is not Coming - But you Will”, che uscirà per To Lose La Track e Sonatine Produzioni, mentre resta sul vago Federico Fiumani che qualche settimana fa scriveva: “A fine settembre esce in ristampa il mix in vinile di Amsterdam (Diaframma/Litfiba) per Contempo Records. E forse, a novembre, qualcosa di nuovo dei Diaframma, sempre per Contempo”. Più certezze sul nuovo disco dei Subsonica, che si intitolerà "8" e vedrà la luce il 12 ottobre, mentre bisognerà infine aspettare fino a gennaio per ascoltare “Forma mentis”, il nuovo disco di Umberto Maria Giardini, che dopo “Futuro proximo”, il debutto col progetto Stella Maris e la recente collaborazione con Edda, sembra davvero inarrestabile e tra qualche mese ci farà conoscere le sue nuove canzoni.

---
L'articolo I nuovi dischi italiani in uscita in autunno di margherita g. di fiore è apparso su Rockit.it il 22/08/2018 10:00

Tag: nuovo album

Commenti (1)
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati