The Singers The Room Went Black 2011 - Rock, New-Wave, Indie

Disco in evidenzaThe Room Went Black precedente precedente

Possibile che nessuno avesse ancora pensato al nome The Singers? Così pare. Talmente scontato da essere una genialata. Massimo rispetto, riuscirà però il quartetto romano ad essere all'altezza della sua brillante intuizione onomastica? Sì. Brillante è un aggettivo tutto sommato azzeccato anche per questo esordio, che esibisce, senza false presunzioni di unicità e senza timori reverenziali, tutti i nomi a cui è debitore, e che però non sembra mai scopiazzare, quanto rubare con stile. A chi? Presto detto, lo confessano loro senza giri di parole: "Se i Beatles sono la madre di tutte le influenze, l'indie più scarno ed energico di Arctic Monkeys e The Strokes e quello più sofisticato di Arcade Fire e The National sono i virus che hanno contaminato molte delle note di The Room Went Black".

Sì, è vero, presentarsi mettendo in fila Arctic Monkeys, Strokes, Arcade Fire e The National non è il modo migliore per convincere quelli che ne hanno tre metri sopra i capelli dei finti indie modaioli fatti con lo stampino, dell'hype a orologeria e delle new new new new new wave. Eppure. Ci sono sprazzi di personalità nel modo in cui assemblano il tutto. Sarà per le frequenti alternanze di rallentamenti e accelerazioni che creano effetti stranianti che si potrebbero definire "Franz Ferdinand meet Snow Patrol", sarà perché ai riff minimalisti genere primissimi U2 non si fanno remore di affiancare schitarrate hard che sconfinano quasi nel tamarro, sarà per certi attacchi repentini e certi finali inaspettati, sarà perché un singolo come "Dance! Dance! Dance!" è, semplicemente, inattaccabile e fa ballare anche le sequoie, ma "The Room Went Black" si merita quantomeno un ascolto senza pregiudizi.

---
La recensione The Room Went Black di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2011-10-12 00:00:00

COMMENTI (34)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente54347 10 anni Rispondi

    Grazie marcos, grazie davvero. Ci trovi anche qui: www.facebook.com/thesingersband
    A presto,
    Giulio

  • marcos 10 anni Rispondi

    Io li ho sentiti la prima volta qui su rockit e i miei complimenti non sono affatto fake

  • utente54347 10 anni Rispondi

    Ciao a tutti,
    sono Giulio e suono la chitarra nei Singers. Commenti fake o meno, com'è il disco? Noi ci abbiamo messo l'anima e siamo interessati al giudizio di tutti.
    Grazie!

  • utente54293 10 anni Rispondi

    Complimenti il disco suona veramente bene...!!tenete duro!:)

  • utente54231 10 anni Rispondi




    (Messaggio editato da ciccotellimoira il 20/09/2011 11:34:34)

  • whoiswho 10 anni Rispondi

    vabbè adesso potete smettere di fare tutti sti commenti fasulli di amici&parenti. la cosa sta diventando triste.

  • elyne 10 anni Rispondi

    Wow!!!!
    Un disco veramente esplosivo!!!
    Musica orecchiabile, originale e molto ballabile... Il TOP!!!
    [:

  • marcu 10 anni Rispondi

    ma che commenti sono?

    ahaha

    total fake!

    ciao.

  • utente54245 10 anni Rispondi

    Grandissimi! Non potete non ascoltarli...da non perdere!

  • ladyobvious 10 anni Rispondi

    Bravi... Eccellenti dal vivo! coinvolgono con il loro amore per la musica e il buon umore! Non importa di che umore si sia, alla fine si finisce per ancheggiare sul posto, muovere la testa e zompettare a destra e sinistra! :]